L’ansia lieve è uno stato di preoccupazione di durata o frequenza variabile, causato da una sensazione di agitazione per un evento che potrebbe verificarsi e caratterizzato dal pensiero di essere inadeguati ad affronatarlo.

Esistono diversi disturbi di ansia che possono avere un impatto importante sulla qualità della vita. I sintomi tipici di un ansia lieve sono:

  • preoccupazioni costanti
  • sonno disturbato
  • cattivo umore

Le frasi più comuni pronunciate da persone affette da ansia lieve sono: “dormo sempre male e il sonno non mi ristora”, “ho paura di non farcela”, “ho paura che gli altri se ne accorgano”.

I disturbi di ansia sono determinati dall’interazione di diversi fattori, che possono essere genetici ed ambientali. I disturbi d’ansia si manifestano soprattutto in situazioni di difficoltà quotidiana: il lavoro, la famiglia, gli impegni di tutti i giorni. I sintomi possono essere scatenati da tensioni o litigi con colleghi, familiari, amici, oltre che dalla paura del futuro. Tutto questa determina la sensazione di “non farcela” e uno stato in cui l’ansia può causare sintomi fisici oltre che emozionali, innescando un meccanismo che condiziona lo svolgimento delle attività quotidiane e crea difficoltà nei rapporti sociali, alimentando ulteriormente ansia, creando un circolo vizioso.

L’ansia lieve è un disturbo che può essere alleviato da uno stile di vita corretto, che prevede:

  • dieta mediterranea, ricca di frutta e verdura e povera di alimenti ricchi di zuccheri e grassi;
  • attività fisica aerobica quotidiana;
  • igiene del sonno: andare a letto sempre alla stessa ora. Evitare di guardare il PC e il cellulare prima di coricarsi, in quanto la luce blu inibisce la produzione di melatonina da parte dell’epifisi. Prediligere cene leggere, da assumere almeno due o tre ore prima di coricarsi.
  • praticare yoga o altri metodi che prevedono la respirazione diaframmatica.

Se dopo avere messo in pratica queste indicazioni l’ansia lieve non si riduce, chiedere consiglio al farmacista, il quale, dopo aver valutato i sintomi, potrà consigliare un farmaco a base di olio essenziale di Lavandula angustifolia, che ha dimostrato un’azione ansiolitica naturale efficacie.